Interfacce web e adattabilità

Nel progettare e documentare la mia tesi/ricerca sull’adattabilità delle interfacce, che mi consentirà di concludere il master, mi sto rendendo sempre più conto di una debolezza concettuale intrinseca nel pattern model view controller.

In pratica il concetto che sta alla base di questo modello fatto di separazione tra struttura e presentazione, che troviamo applicato anche nel mondo web con XHTML e CSS, funziona molto bene quando conosciamo e controlliamo il dispositivo di uscita. Purtroppo il web è una piattaforma multicanale che viene fruita da dispositivi molto differenti tra loro e che richiedono una strutturazione delle interfacce ottimizzata per il singolo canale.

Per questo motivo molti (tra cui io) stanno lavorando alla teoria dell’adattabilità delle interfacce web e all’interno del W3C si vede già un primo parto, il DIAL.