Latenza sul blog ed eventi a SMAU

In questi giorni sono stracarico di lavoro e non ho potuto postare nulla sul blog (ho intenzione di dire qualcosa sulle nuove interfacce di google reader e itunes 7) ma settimana prossima dovrei iniziare a liberarmi un po’ e tornare ai normali ritmi.

Detto questo volevo comunicare che sabato 7 ottobre terrò alla SMAU due interventi su user experience e web 2.0 e dove mi piacerebbe intraprendere una fruttuosa discussione con il pubblico presente.

  1. Diego La Monica

    Beh, io ho seguito un tuo intervento e dire che sia stato interessante sarebbe riduttivo!
    Purtroppo non potrò essere allo SMAU per impegni lavorativi ma consiglio a chi può di andarci almeno per ascoltare cosa ha da dire Luca: (IMHO) ne vale davvero la pena! ;)

  2. Silvia Marinelli

    Il tuo intervento sul web 2.0 è stato a dir poco…illuminante!
    Stanchi di sentir parlare dei soliti clichè del 2.0 è stato davvero interessante ascoltare da una voce autorevole come la tua la storia dell’evoluzione del Web, fino all’analisi della situazione (confusa) attuale. Per non parlare dei “must” che ogni start up 2.0 dovrebbe adottare!
    Complimenti, davvero!

  3. Luca Mascaro

    Grazie Silvia, onestamente pensavo di essere stato un po’ dispersivo anche per il fatto che c’è molta confusione sul web 2.0 e anche da parte mia ho fatto molta fatica a razionalizzare le varie slide. Comunque sono contento che sono riuscito a passare qualcosa al pubblico :)

  4. Diego La Monica

    Il commento di Silvia, conferma quanto avevo suggerito! ;)
    Non aggiungo altro!

  5. Gianpaolo

    Anche io sono rimasto molto entusiasta del tuo intervento. Davvero interessantissimo! Finalmente un pò di chiarezza sul Web 2.0.Complimenti!

    P.S.:Non è che potresti pubblicare le slides del tuo intervento?

  6. Luca Mascaro

    Dammi 15 minuti :)

  7. Barro

    Complimenti per il tuo interessantissimo intervento sul web 2.0 allo Smau. Le tue considerazioni sono riuscite ad andare oltre alla solita parte tecnica e grafica degli standard 2.0, sono a riuscite a sviscerare alcuni aspetti ancora poco chiari di questa nuova rivoluzione. Alla fine, riflettendo sui tuoi spunti,mi sono convinto che i rapporti di forza nel nuovo web sono cambiati; ora sono le persone che fanno internet e non più le grandi società.

  8. Barro

    Complimenti per il tuo interessantissimo intervento sul web 2.0 allo Smau. Le tue considerazioni sono riuscite ad andare oltre alla solita parte tecnica e grafica degli standard 2.0, sono a riuscite a sviscerare alcuni aspetti ancora poco chiari di questa nuova rivoluzione. Alla fine, riflettendo sui tuoi spunti,mi sono convinto che i rapporti di forza nel nuovo web sono cambiati; ora sono le persone che fanno internet e non più le grandi società.

  9. Luca Mascaro

    Beh ma alla fine sono sempre state le persone a fare le varie rivoluzioni del web, però questa volta il fattore critico è che visto che le nuove applicazioni sono basate su grandi idee ma medie complessità anche delle realtà piccole possono raggiungere risultati giganteschi