Le città dell’informazione

Uno dei temi che più mi appassiona è quello della possibilità, in futuro, di fondere con efficacia l’architettura delle città con i servizi digitali locali, specialmente attraverso i concetti delle senseable city, intelligent city e smart city. Oggi al KnowCamp ho deciso di portare una riflessione, citando in buona parte il lavoro di Carlo Ratti e del suo staff, su come potrebbero convergere questi tre concetti in nuove opportunità per i servizi iperlocali.

  1. Pingback: Know Camp #1 | SOCIAL BUZZ LIFE