Microsoft: visioni future sull’esperienza d’uso

L’aspetto più interessante è che quasi tutto ciò che si vede in questo video si basa su tecnologie praticamente già presenti sul mercato o che saranno disponibili nell’arco di qualche anno.

Personalmente ritengo molto interessanti e utili alla diffusione culturale gli scenari proposti anche se in alcuni casi ho dei seri dubbi sulla comodità nell’uso prolungato.

Voi cosa ne pensate?

ps: altri interessanti studi di envisioning sono disponibili sul sito di office labs

  1. Michele Filannino

    Ciao Luca, quando ho guardato il video per la prima volta devo dire che ho pensato la stessa tua cosa: è tecnologia che in fondo esiste o sarà disponibile a breve sul mercato (nei laboratori di ricerca privati già esiste).

    Ciò che appare evidente più che mai, ma lo si poteva intuire facilmente, è l’esaltazione massima dei concetto di: convergenza ed ecosistema.

    In questa ottica, l’unica cosa che mi spaventa è il fatto di blindare con soluzione proprietarie tutto questo patrimonio tecnologico. Sono profondamente convinto che per muovere i primi passi nella creazione di ecosistemi tecnologici e fortemente integrati, sia necessario porre “standard aperti” sin da ora.

    Si tratta di sistemi che hanno al centro non l’utente, ma reti di utenti. Per questa ragione è opportuno incentivare, eliminando le barriere tipiche dei sistemi proprietari, lo sviluppo a 360°. Così facendo, la velocità con la quale i sistemi inizieranno ad evolvere sarà ragguardevole.

    Se le basi non saranno concordate a priori, oppure ogni azienda avrà un protocollo tutto suo, si perderanno notevoli possibilità.

    Con un sistema come quello in video, sarebbe possibile effettuare tutta una serie di analisi per elicitare usi, costumi, abitudini. Il passo successivo a questo è l’ottimizzazione. Forse ho esagerato un tantino, ma questa è un’idea che conservo da tempo. Non appena finirò l’università mi metterò alla ricerca di un’azienda che voglia realizzarla. :)

    Complimenti per i contenuti del blog: primizia.

  2. Concordo con te che la questione dell’adozione di standard aperti per queste soluzioni sia un tema molto importante anche se conoscendo i processi che storicamente innescano le standardizzazioni probabilmente prima dovremo vivere un periodo “proprietario” in cui costruire delle best practices

  3. Francesco Caruccio

    Bellissimo questo video e concordo con quanto dice Michele Filannino.

    Davvero stupendo.

  4. Pingback: Il futuro degli schermi nella nostra vita | Luca Mascaro dot info