Se fossi un Venture Capital finanzierei…

Riprendo l’invito di Fabio a rispondere alla domanda: “Cosa Finanziereste se foste un Venture Capitalist?“.

Premettendo (e chiarendo) che i venture capital non sono tipicamente persone che mettono soldi in una società per averla a vita ma piuttosto per farci il massimo guadagno nel più breve tempo possibile con una exit strategy chiara, e ponendo anche il fatto che difficilmente un venture capital entra in progetti al di sotto di qualche milione di euro, se io fossi un venture capital con dei capitali da collocare ed investire oggi mi troverei di fronte diverse opzioni interessanti.

Se restringiamo le opzioni al mondo delle scienze e della tecnologia vi sono alcuni settori come la miniaturizzazione robotica, la genetica, le ricerche sulle energie (che non sono sempre eco-compatibili), le scienze della vita (intese come quelle scienze che tentano di migliorare/allungare la vita) che sembrano dare degli ottimi riscontri e su cui investono molti dei pochi venture (rimasti) che conosco.

Se restringiamo ancora al campo che penso interessi a Fabio, quello delle tecnologie elettroniche/informatiche di largo consumo e possibilmente legate al web, la mia visione personale è che in futuro saranno principalmente due gli sviluppi interessanti non ancora esplorati oggi-giorno.

Il primo sviluppo è quello del social software/network prettamente dedicato al mondo del business e dell’impresa (enterprise 2.0) che dovrebbe essere portato dalla seconda ondata di prodotti del web 2.0.

Il secondo sviluppo è quello legato alle visioni di Sterling e fatto di una serie di prodotti fisici convergenti e interconnessi tra loro e magari con anche alcuni aspetti di connessione sociale tra persone… una convergenza tra prodotti multifunzionali, social network e internet of things in una serie di prodotti dal concetto completamente nuovo che per forza di cose dovranno essere esplorati principalmente nei laboratori di ricerca delle aziende che si occupano di innovazione e progettazione incentrata sull’utente.

Detta la mia rilancio la palla a Andrea, Leandro, Massimo, Folletto, Matteo e Bru che potranno partire sicuramente dai miei spunti :)