Un messaggio portato da un libro

Ho appena finito di leggere una piccola opera di Jean Giono che mi è stata regalata da una cara amica, e che mi ha lasciato dentro un messaggio che definirei perfetto.

Questo piccolo libro di 50 pagine è l’€™”uomo che piantava gli alberi”, di Jean Giono edito da Salani Editore, il quale parla di un uomo che attraversa una regione impervia e sterile della francia del 1900 incontrando un pastore molto speciale che come unico €œscopo felice€� della propria vita, si occupa, giorno dopo giorno, di raccogliere i vari semi e ghiande delle piante per poi piantarli.

Questo suo atto nel futuro porterà un immensa ricchezza all’€™intera regione, ma per sapere meglio come si struttura l’™intera vicenda vi consiglio veramente di leggerlo.

A proposito il messaggio che mi ha colpito nel libro dopo che il pastore aveva già piantato più di diecimila piante è:

alla mia giovane età , mi portava a immaginare l’avvenire in funzione di me stesso e di una qual certa ricerca della felicità . Lui mi rispose con gran semplicità che se Dio gli avesse prestato la vita, nel giro di trant’anni ne avrebbe piantate tante alre che quelle diecimila sarebbero state come una goccia nel mare.

chief red cloud