Verso l’usabilità semantica

Segnalo un’interessantissimo articolo del caro amico Maurizio che tratta un tema che abbiamo discusso in occasione di uicon a cena nel 2004: l’usabilità semantica e l’analisi del profumo dell’informazione.

Il tema è che gli utenti “annusano” le label nelle pagine web cercando di prevedere il loro contenuto, scegliendo poi una destinazione secondo una scala di rischi. Ora sembra che le ricerche che erano partite nel 2003 (se non mi ricordo male) hanno portato a dei sistemi di analisi linguistica/semantica che tentano di misurare ed identificare errori nell’assegnazione delle etichette dei link nelle pagine.

Da leggere