Wikimedia day e un nuovo modo di navigare wikipedia

Stamattina ho tenuto la mia presentazione in remoto al wikimedia day svizzera trattando il tema degli user generated content nel web 2.0.

La mia presentazione è partita dal presupposto che il modello partecipativo e delle wiki si è già visto/pensato nel passato (eBay, Tim Berners Lee) e che la rete di oggi non rappresenta nient’altro che l’insieme dell’esperienze degli ultimi 10 anni che l’hanno portata alla maturità.

Dunque oggi ci sembra evidente che il modello partecipativo prevalga, ma come prevale? Di fatto ci troviamo con una rete dove l’1-4 % degli utenti produce informazione/valore lungo tutta la coda riempiendo così tutte le varie nicchie, però questo modello dal punto di vista dell’azienda/entità che ospita il servizio non rappresenta nient’altro che il principio di Pareto “rafforzato” dove pochi utenti creano quasi il 100% del valore.

Il problema dove sta? Sta nel fatto che questo 1-4% degli utenti deforma i gusti e le scelte del pubblico per quasi il 40% creando di fatto uno stato, non molto simpatico, di lobby.

Chiaramente la comunità non ama questi termini che però sono dati dal fatto che gli utenti non riescono ancora a comprendere bene le possibilità “attive” di questi strumenti o molto più semplicemente non li riescono ad usare visti i molti problemi di usabilità.

Dunque la sfida nei prossimi anni sarà quella di semplificare o reinventare in nuove forme questi strumenti e comunicarli meglio al mondo aumentando così la percentuale di utenti attivi e diminuendo così le barriere digitali.

Proprio in merito alla reinvenzione di questi strumenti consiglio a tutti gli utenti apple di provare PathWay, un software gratuito che permette di navigare wikipedia in maniera alternativa creandosi e salvandosi dei percorsi e delle ricerche tematiche nella piattaforma offrendo così un’esperienza utente su Wikipedia completamente nuova.

  1. Bloggointestinale

    luca in pieno spirito web 2.0 non puoi uploadare su youtube la tua presentazione, ecco, io ne sarei felicissimo. purtroppo non son potuto venire a manno, che ci vuoi fare. io ci spero, né?

  2. Luca Mascaro

    Purtroppo io non l’ho registrata da napoli…. non so se l’hanno fatto a lugano

  3. Bloggointestinale

    magari alla supsi lànno pure registrata ma me la faranno pagare millemila franchi, eh. vabbuò alla prossima e poi ti leggo quindi..

  4. Cristina

    Ciao Luca,

    ero presente alla supsi alla tua videoconferenza. Volevo solo dirti che secondo me hai ragione che Wikipedia dovrebbe essere più user-friendly. Infatti oggi per curiosità volevo provare ad aggiungere una pagina ma…effettivamente ci sono molte/troppe cose da leggere prima di farlo…che alla fine passa la voglia. Forse per quello molte persone scrivono email prima di editare direttamente.
    Pensavo ci sarebbe stato però un approfondimento maggiore sul web 2.0, in ogni caso è stato molto interessante. Peccato per l’affluenza…e pensare che abbiamo Supsi e università di informatica….

  5. Luca Mascaro

    Ciao Cristina, per quanto riguarda il fare qualcosa sul web 2.0 in ticino ci stavo pensando da un po’, valutando anche l’opportunità di farlo alla SUPSI, il problema è che l’argomento è talmente vasto che di fatto andrebbe settorializzato verso una fascia di interesse, per esempio le PMI, i giornalisti, ecc… vediamo cosa mi invento prossimamente ;)

  6. Cristina

    Hai ragione, l’argomento è molto vasto, molto interessante, molto variabile.
    In attesa del meeting sul web 2.0, verrò a quello sull’e-commerce!

  7. Luca Mascaro

    Ottimo, mi raccomando fatti riconoscere cosi ci presentiamo di persona :)

  8. Cristina

    Ok!!
    ;)

  9. Pikappa

    Qualunque cosa tu organizzi sul web 2.0 in ticino avvertimi. Che la cosa mi interessa per prima cosa personalmente, e poi anche giornalisticamente.

    Comunque, ho provato Pathway tempo fa ma non so, forse la mia mente è ancora troppo lineare…

  10. Luca Mascaro

    Certamente :)

  11. Pikappa

    Graaazie ;)

  12. daniele galiffa

    Per chi fosse interessato, ci sono anche alcuni Papers che offrono soluzioni anche per misurare/analizzare le relazioni sui temi trattati da wikipedia.

    In questo caso lo UserGeneratedContent è di tipo “implicito/incosapevole”, nel senso che l’informazione è generata raccogliendo dati sull’uso dei contenuti da parte degli utenti

    Vi consiglio di leggere:
    http://www.firstmonday.org/issues/issue12_4/spoerri/index.html

    A presto,

    d.