Pronti – Partenza – Via

Pronti (mica tanto) – Partenza (rimandata di un giorno) – Via (lunga e piena di scali…)

Che ti resta da fare quando la compagnia aerea ti scombussola tutti i programmi?
e aggiungo: “Grande Luca che ti è saltato in mente di chiamare Alitalia!”, se no più che un viaggio di andata sarebbe stata un’odissea.

Per iniziare si può iniziare a ri-inaugurare il blog con un nuovo post per l’avventura. Battuto sul tempo -.-

Pronti a partire?

Visto il giorno di ritardo, l’unica cosa pronta è la lista delle cose da mettere in valigia e da fare. Che si sta allungando a dismisura. (19 21 punti, e sono sicuro che ne sto dimenticando un buon 30%). Forse è meglio cominciare, piuttosto che star qui a pensare che scrivere…

Partenza?

Ufficialmente rimandata di 1 giorno, che ha portato a spedire a destra e manca e-mail per correggere il tiro che ci ha giocato la compagnia aerea. Con i famosi accordi ci sarà pure la libera circolazione, ma gli SMS si fermano in dogana.

Via?

IL via lo daremo ufficialmente domani mattina… ehm a che ora partiamo? Per quanto riguarda LA via beh quella si è complicata giusto un attimino…
Milano – Roma; Roma – Osaka (attesa di 10h?); Osaka – Tokyo.
Quindi saremo in viaggio per la bellezza di un giorno e mezzo abbondante.

 

Beh non resta che dare il via ai preparativi. “Valigia sto arrivando!!!” (che immagino sia in cantina).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *